autoritratto: Irene

BambinaHo capelli lunghi e mossi ,

di color castano con sfumature rosse;

occhi grandi,marroni,guance paffute,

labbra grandi e rosse.

Mi vesto semplice,comoda e ”morbida”

e pure elegante se l’ occasione è speciale.

Son amante della natura e degli animali;

son curiosa,ribelle,agile,leale,

una bambina sempre libera pensante.

Son un po’ maschiaccio  e dico poche bugie,

di solito per paura o per ”farmi vedere”.

Senza accorgermi qualche volta

”volavan  le mani”

oppure parlo tanto, dicendo troppo

ma sto imparando a controllare mani e lingua.

Non mi piacciono le ingiustizie,

  le accuse senza prove,

le preferenze,

i maltrattamenti…

Seguo sempre il mio cuore

e nessuno mi fermerà.

                                               Irene Cardona

Precedente autoritratto: Diego Successivo l'arcobaleno: una storia di luce.