gli animali sono nostri amici: non abbandoniamoli!

animali domestici dim.In questo articolo vogliamo parlare degli  animali che vengono abbandonati dai loro padroni; un fenomeno che secondo noi non dovrebbe succedere.

Per gli animali domestici amici dell’uomo, soprattutto cani e gatti, esistono due possibilità di vita: spesso si vedono animali soli per le strade, senza cure  e senza cibo, ma ve ne sono altri che vivono in  ambienti con persone che li amano e gli dedicano il loro tempo.

Purtroppo, esistono delle persone che abbandonano migliaia e migliaia di animali all’ anno; sempre  con scuse non accettabili, perché un animale non è un  oggetto e non è possibile  disfarsene  in qualsiasi momento.

Tra i troppi  animali abbandonati, ci sono  alcuni “fortunelli” che,  anche se hanno passato un brutto momento sono riusciti ad avere un futuro migliore grazie a persone che li hanno accolti e li amano veramente, li accettano per quello che sono  anche con qualche problema di salute o estetico, considerandoli  quasi  un membro della famiglia.

Immagina  di avere  un cagnolino: gioca, mangia, dorme vicino a te,  tu ami lui e lui ama te.

Un giorno lo fai  salire in macchina e lui pensa  che tu lo  porti a passeggio, è  contento perché sa di trascorrere un pomeriggio con te al parco  … e invece lo aspetta una brutta verità.

Abbandonato chissà dove, non conosce il posto e non può tornare a casa; lui rimane lì a guardare  te che vai, ti  rincorre per un po’ poi si  rassegna  è resta li, sperando che tu  ritorni da lui. Passano i giorni e  il tuo amico pensa: “Ma sì …sarà uno scherzo ora torna..”

Non torna.

Se quell’animale che tu hai abbandonato è  uno dei fortunati,  qualcuno lo porta a casa con sè e si salva. .ma la  maggior parte  passa il resto dei suoi giorni da solo.

Ora immagina se questo succedesse a te, invece che a cagnolino…Non sarebbe bello vero?

Allora se non vuoi più un animale  che prima era tuo, ti consigliamo di portarlo al  centro per animali perché se lo abbandoni  è come se lo uccidessi.

Con questo vogliamo dire anche che prima di prendere un animale, bisogna pensarci bene, perché gli animali sono esseri viventi sensibili che si affezionano ai loro proprietari. 

Noi  siamo  solo una voce, una goccia nell’ oceano, ma senza di noi  l’ oceano avrebbe una goccia in meno e speriamo che la nostra voce sia ascoltata.

 

Emma Castellano e Maya Poretti ( 5 A)

 

 

 

 

Precedente "tutto troppo presto" una conferenza da non perdere! Successivo lo scuolabus